aprile 2009

Oggi, senza parole, un momento di riflessione per coloro che sono morti a causa del terremoto. I pensieri vagano, lo sconforto resta e non possiamo fare altro che meditare sul futuro di chi resta. Today, speechless, thinking about those who died in the earthquake: the thoughts float, the sadness in the heart...

Come per magia Marco (il mio grande amore, marito, padre delle mie due bimbe) durante un viaggio di lavoro ha trovato questa lana meravigliosa nei miei colori preferiti (Tapestry della Rowan) e ho inventato questi modelli ...