Rossella Garbin: lavorare all’uncinetto i Mandala

Rossella Garbin: lavorare all’uncinetto i Mandala

Ho conosciuto Rossella Garbin qualche anno fa e mi sono subito innamorata del suo stile e dei suoi colori, che trasmettono allegria e voglia di vivere, oltre al suo accento fiorentino che adoro. Esperta di uncinetto, crea meravigliosi fiori, mandala oltre a oggetti per home decor, accessori e qualsiasi cosa la sua creatività immagina. Ha scritto recentemente un manuale per la Corrado Tedeschi Editore, “Fiori, Mandala e Colori“. E in questi giorni è nata una bellissima collaborazione per creare kit nuovi e diversi.

Ciao Rossella, grazie prima di tutto per aver accettato e dedicare il tuo tempo a rispondere alle mie domande curiose. A quando nasce la tua passione per l’uncinetto e la creatività?

Ciao Emma! Grazie a te per la fiducia, sono emozionata!

È stata mia nonna che mi ha insegnato e trasmesso l’amore per l’uncinetto: mia mamma si dilettava nel cucito e io nell’uncinetto. Poi crescendo e aumentando gli impegni tra famiglia e lavoro il tempo era poco, ma sono riuscita a trovare un po’ di spazio prima per il punto croce di cui mi divertiva disegnare gli schemi e per il cucito creativo. Ho iniziare a pubblicare su di un blog, sono stata notata da un paio di riviste su cui ho iniziato a pubblicare. Poi ho riscoperto quasi per gioco l’uncinetto, ricordandomi i punti base…da qui è stata passione pura: con l’uncinetto sono riuscita a mescolare le tecniche a me più care, entrando di fatto nella creatività più bella. Ho stravolto il mio modo di crochettare andando oltre gli schemi e le barriere cromatiche…spesso i miei lavori sono unici negli abbinamenti di colori, stoffe, jeans, perline e naturalmente filati.

Grazie anche all’incoraggiamento della cara amica Maria Veneziano e delle Creativemamy di cui orgogliosamente faccio parte, ho partecipato e perseguito obiettivi sempre più ambiziosi e stimolanti.

La tua passione per i Mandala, colorati e allegri, risale….

Ho iniziato a creare mandala qualche anno fa, perdendomi nei giri sempre diversi e colorati, lasciandomi contagiare dalla loro filosofia che mi infonde calma, ma anche divertimento, giro dopo giro, punto dopo punto. I mandala più belli li ho realizzati con infiniti colori, diversi e sfumati, decidendo mentre procedevo quali usare…fino a quando la casa editrice Corrado tedeschi mi ha dato fiducia e ho potuto pubblicare il mio primo libro “FIORI, MANDALA E COLORI” dove ogni mandala è accompagnato da un fiore, altra mia amata passione.

E giocare con i colori sia negli oggetti sia nei pannelli come se fosse una danza gioiosa…

Esatto proprio così! Uso l’uncinetto come un pennello e i miei fili sono la tavolozza infinita dei colori…spesso anche le giornate più grigie si trasformano in bellissimi arcobaleni!

Un consiglio su come utilizzare i Mandala?

I mandala possono avere tantissimi impieghi: come cuscini, scialli, maglie, borse, a quelli più decorativi per appendere alle pareti, per rendere unico un copriletto…insomma tutto ciò che ti può suggerire la fantasia!

 

Vuoi raccontarci un aneddoto della tua vita creativa…

Sicuramente la parte più bella e vera sono le tante persone che grazie alla creatività sono entrate a far parte della mia vita: ognuna con il suo essere speciale, con qualcosa che mi ha arricchito e mi ha reso quella che sono oggi!

Cosa significa per te la creatività e realizzare con l’uncinetto.

Certamente è un mio essere, fa parte della mia natura. Sono sempre stata una persona creativa, ho sperimentato tantissime tecniche, ed ancora lo faccio…. tuttavia con l’uncinetto riesco a trasformare gli oggetti che vedo in natura in qualcosa di mio, che riesce a farmi stare bene…nelle situazioni difficili o gioiose prendo l’uncinetto e inizio…cosa? spesso non lo so nemmeno io, ma poi …. sono felice!