Tutorial di cucito creativo: il runner Natale

Tutorial di cucito creativo: il runner Natale

 

Adoro decorare e prepare nuovi accessori per la casa per le feste.  E in queste settimane ve li racconterò preparando tanti tutorial.

Durante l’ultimo corso a Verona da Falcetto avevo trovato questi tessuti meravigliosi. All’inizio avevo pensato a un runner con dei disegni particolari, strisce di tessuto delle varie fantasie, ma poi guardando attentamente il tessuto rosso mi sono resa conto che la sua stampa sarebbe stata sprecata, è così bella e preziosa. Per cui doveva dominare il runner, per far risaltare le decorazioni e i disegni. I tessuti parlano e ci raccontano la loro storia.

E ho realizzato un runner per il tavolo della cucina.

Ho utilizzato i seguenti materiali e tutte le misure sono personalizzabili in funzione delle fantasie considerando sempre margini di cucitura da 0,5 cm:

tessuto rosso  1 striscia da 100 cm x 40 cm

tessuto oro 2 strisce da 100 cm x 8 cm

tessuto viola 2 strisce da 54 cm x 8 cm

imbottitura 54 cm x 114 cm

tessuto per il resto 54 x 114 cm

filo per cucire in tinta

filo per trapuntare color oro

Ho prima assemblato il top, cucendo le strisce d’oro al tessuto rosso, sul lato lungo. Ho stirato e poi sul lato corto ho cucito le strisce viola. E’ un runner molto veloce e divertente da realizzare, perfetto anche per un progetto dell’ultimo minuto. Per unire il top, l’imbottitura e il retro ho utilizzato la tecnica descritta in questo tutorial.

 

Prima di rivoltare ho tagliato gli angoli.

Ho chiuso l’apertura con delle clips.

E ho ribattuto con una cucitura a diritto lungo tutti e quattro i bordi. Qui ho iniziato a utilizzare il filo di rayon color oro.

E poi ho iniziato a trapuntare a mano libera, una delle parti che mi rilassano e mi appassionano di più nel cucito. Sui bordi (quello color oro e quello viola), ho utilizzato una trapuntatura diciamo più classica.

Ma quando sono passata al tessuto rosso mi sono resa conto che la sensazione che avevo durante il taglio del tessuto continuava a dominare: i disegni dovevano continuare a essere dominanti e raccontare la loro storia. Per cui ho scelto di trapuntare un contorno esterno, sempre con il filo color oro.

E questo è l’effetto finale.