Tutorial per lavorare all’uncinetto: un runner per la tavola

Tutorial per lavorare all’uncinetto: un runner per la tavola

Creatività e Design con i Lavori all’Uncinetto per rendere particolare la casa.

Quando si parla di uncinetto si pensa normalmente a copertine, presine e centrini. Se pensiamo in maniera creativa possiamo realizzare oggetti di design.

Adoro i runner per la tavola realizzati all’uncinetto con colori allegri e decorativi, in maniera facile. E confesso che amo l’uncinetto creativo per l’home decor.  Si possono realizzare tantissimi progetti moderni, trendy ed eleganti anche con un gusto personalizzato.

Ultimamente è aumentata la mia voglia di dedicarmi alla casa creando uno stile personalizzato, cercando ispirazione anche dai manuali di creatività che invadono la mia casa (a volte dolce marito mi prende in giro perché dice che potrei aprire una libreria o una biblioteca, ma questo può diventare veramente un argomento di diversi post se v’interessa perché negli anni ho creato una collezione di manuali non indifferente e potrei raccontarvi quelli che preferisco)

E questo che vedete nella foto, Granny Squares di Susan Pinner, è decisamente uno di quelli che consulto più spesso. Mi piace lo stile e come racconta i progetti.

E nelle pagine del manuale ho trovato una mattonella esagonale che mi ha colpito in modo particolare, che l’autrice ha utilizzato per una copertina multicolore. Ma qualsiasi piastrella esagonale può funzionare nella realizzazione di questo runner e ci sono tantissimi meravigliosi esempi anche online nei tutorial pubblicati. Per questa mia idea di runner l’importante è che la forma sia esagonale per l’assemblaggio e la creazione della linea esterna, per l’effetto dei bordi frastagliati.

Ho deciso di sperimentare lavorandone 18 e unendole poi a maglia bassa in modo  asimmetric0. Ho usato tre colori diversi della linea Anchor Creativa Fino di Mez che è un 100% cotone, 50 grammi per 125 metri. Per creare questo runner ho usato un gomitolo per colore e un uncinetto del 3,5 mm.

 

Ho prima unito le coppie di piastrelle con la maglia bassa, come nell’immagine. Poi ho fatto delle prove per vedere quale linea seguire, posizionandole sul tavolo. Dopo aver osservato l’immagine qui sopra ho valutato che preferivo creare l’asimmetria che notate nell’immagine precedente, per creare il movimento artistico sottolineato dalle coppie dei colori. A volte si parte con un’idea e strada facendo si scopre che le varianti sono più allegre e divertenti. A questo punto ho unito le coppie di piastrelle sempre con la maglia bassa e in seguito ho bordato tutto il runner con lo stesso colore che ho usato per unire (nel mio caso il viola) sempre lavorando con la maglia bassa.

Buon divertimento e felice creatività. Seguire sempre il vostro gusto e le vostre idee, fatevi ispirare ma poi sperimentate. La creatività esiste in ogni di noi e l’importante è giocare e sperimentare sino a quando non troviamo quel qualcosa di speciale che fa vibrare le corde della nostra anima.