Un orto online – Korto

Un orto online – Korto

Quando ho sentito parlare Davide per la prima volta di Korto, di orti cittadini e del suo lavoro, ne sono rimasta totalmente affascinata. Ho subito pensato che fosse la risposta a un mio sogno: avere un orto in città, vedere crescere in modo naturale le mie verdure e poterle mangiare insieme alla mia famiglia. Curiosa ho voluto saperne di più e ne è nata un’intervista. 

Prima di tutto, grazie Davide per aver accettato di condividere la tua esperienza. Per prima cosa volevo chiederti, com’è nato il progetto? 

Ciao Emma!
Grazie a te!
Sono davvero felice di poterti rispondere proprio in questa settimana..così speciale per me!
Allora..tutto nasce 5 anni fa, quando, stufo dei computers (ho fatto il programmatore per 12 anni) ho deciso di lanciarmi nel fantastico e colorato mondo dell’agricoltura con un progetto/sogno che avevo in mente da anni..
Un nuovo modello di orti urbani, dove i “contadini” possono avere la piena consapevolezza di quello che mangiano ma soprattutto socializzare e svagarsi!
Che cosa intendi con Orto Urbano gestito?

Per gestiti intendo che siamo sempre presenti, abbiamo redatto oltre a 100 regole per la buona condizione dell’appezzamento di terreno, offriamo vari servizi (motozappa, taglio erba, ti bagnami l’orto se vai in vacanza..ecc), abbiamo la guardia notturna e poi offriamo mille corsi, semina, raccolto, trapianto, cucina, ballo, panificazione, organizziamo grigliate e gite fuori porta! 
Ad oggi ne ho realizzati oltre 600..!

Oltre a lavorare con una rete di ristoranti e persone del settore, ora inizierete a rivolgervi anche ai privati che potranno avere un orto in città…

L’evoluzione è stata Garden Chef, società agricola che permette ai ristoratori di avere un proprio orto dedicato, configurato in base alle esigenze del menù o alle direttive dello chef, credo che sia un ottimo strumento di comunicazione, per non parlare del  risparmio e dell’aumento della qualità dei prodotti.

Ma dal 12 dicembre arriva Korto, il primo vero orto gestito online!
Per tutti i cittadini di Torino (per adesso..) sarà possibile gestire appunto il proprio orto grazie ad una applicazione fatta apposta, in pratica:

– Ti configuri l’orto stagione per stagione
– Segui l’andamento e la crescita via webcam
– Ricevi una cassetta coi TUOI ortaggi a casa
– Se vuoi puoi venire a raccoglierli di persona
– Nell’attesa puoi ricevere dai produttori locali 
– Possiamo trasformare i TUOI ortaggi
– Ti regaliamo la tessera Slow Food!

Se qualcuno fosse interessato, come può contattarvi? 
Da sabato 12 Dicembre sarà online il portale www.korto.it, “capita a fagiolo” prima di Natale !!

Ora posso farti una domanda personale. Che cosa ti affascina di più del tuo lavoro? 

La libertà, i profumi, e l’inverno..così mi riposo un pochino!! 
A presto e complimenti per le tue di attività, che sono fantastiche! Mia mamma ti vuole conoscere assolutamente!! Si iscriverà presto ad un tuo corso!!