Una coperta a righe

Una coperta a righe

 

 

Presa dall’entusiasmo per la Coperta Primavera dei tutorial di questo mese,
ne ho realizzata un’altra, sempre molto semplice ma di grande effetto.
Avevo tantissime strisce diverse alte tra gli 8 cm e i 10 cm, lunghe 1,10 metri.
Esistono in commercio anche dei rolls con tante strisce diverse e colorate, che funzionano benissimo per questo tipo di progetto.
Ho scelto un ordine di gradazione che mi piaceva e le ho unite tutte lungo il lato lungo.
Ho preparato l’imbottitura e il retro come in questo tutorial.
Ho scelto un filo variegato per la trapuntatura.

 

 

Che ho fatto a mano libera con dei movimenti circolari.
Su tutta la coperta.
A Bonny piace tantissimo, ma manca il binding, il bordino di tessuto che rifinisce tutto il bordo.
Come ho scritto precedentemente, probabilmente per deformazione professionale,
amo applicarlo a macchina.

 

 

Ho preparato le strisce per il binding e ho iniziato a cucirle come in questo tutorial.
Prima sul retro con qualche mm di margine.

 

 

E quindi l’ho rivoltato sul diritto del lavoro applicandolo.

 

E lavorando poi gli angoli.
Questo è un altro esempio di come ho piegato gli angoli.

 

La coperta è pronta.

 

E sul divano sta benissimo.
E confesso che sto già meditando di realizzarne un’altra, mi piacciono tanto tantissimo.