Wow Calze Calzette festeggia due anni: aneddoti storici e storie di amicizie

Wow Calze Calzette festeggia due anni: aneddoti storici e storie di amicizie

 

Wow <3 Calze & Calzette festeggia due anni dalla sua pubblicazione.

 

A gennaio del 2016, dopo mesi di lungo lavoro insieme alla mia cara amica Federica Giudice di Wool Crossing, il nostro manuale sulle calze è stato pubblicato. E le emozioni sono tante, perché prima di vedere nero su bianco le nostre istruzioni e i nostri tutorial, il calzino era stato oggetto di momenti speciali e di tanti corsi, come quelli in fiera ad Abilmente, sia a Vicenza sia Roma in compagnia della speciale Elena  e l’entusiasmo di Gregoriana di Mez Cucirini; oppure quelli a Firenze da Agomago dove amiche coraggiose hanno imparato a lavorare a maglia con la tecnica continentale realizzando il calzino. E si, proprio durante uno di questi corsi fiorentini ho conosciuto il mio speciale editore, Antonella, donna incredibile che mi permette di sfogare con gioia la mia creatività. Wow, ormai parliamo di 5 anni fa, il tempo vola quando si fanno cose che si amano. E ne vorremmo sempre di più per poter fare sempre più cose creative e divertenti.

Ma i primi calzini in assoluto di questo decennio, e un’amica storica e speciale, Silvia, se lo ricorda sicuramente. Abbiamo scelto insieme la matassa appena arrivata in Italia nel negozio di Federica Giudice, Wool Crossing, che 6 anni fa aveva appena aperto e stava diventando velocemente il centro di coccole lanose torinese e non. Un luogo di intrecci e di amicizie, di condivisione e di avventure con i gomitoli, dove chiacchiere creative s’incrociano con calcoli matematici.

 

E a gennaio è nato il primo corso Online sui calzini per poter essere vicina anche alla persone che non sono riuscite a venire ai corsi negli anni. E ci stiamo divertendo tantissimo, stanno nascendo tanti meravigliosi calzini. Le avventure non si fermano qui, il calzino è terapeutico e divertente.

E in conclusione, si, voglio ringraziare di cuore tutte le amiche meravigliose che ho citato, perché ogni avventura speciale è fatta da persone che ti accompagnano durante il percorso, ti sostengono, ti spronano e ti vogliono bene. Grazie di cuore, siete sempre nel mio cuore.